Dolphin Slaughter in Denmark

From the email:  Thanks to Laura Westra for this translation of the Italian text:

SHAME!  It is Incredible that it should exist! what todo? other than report it and offer these images as far as possible. DENMARK; A SHAME

…pictures….

Although this appears incredible, every year in Denmark this brutal and bloody massacre happens in the Faroe Islands that belong to Denmark.Denmark, supposedly a civilized country, a country that is a member of the European Union…Too few people in the world are aware of this terrible event. The massacre occurs because young men want to demonstrate they have become adults, that they are of age(!!) Noting has been done to stop this barbaric occurrence, against Calderones Dolphins, super inelligent and sociable, who come to people out of curiosity. Send this message far…let’s hope things will change, who knows!
INCREDIBILE CHE POSSA ESISTERE ! che fare, se non denunciare quello che sta accadendo, diffondendo il più possibile queste immagini.

….DANIMARCA :  UNA VERGOGNA

DK1

DK2

DK3

DK5

DK6

DK8

DK9DK10

BENCHE’ QUESTO SEMBRI INCREDIBILE, OGNI ANNO, QUESTO MASSACRO BRUTALE E SANGUINARIO SI RIPRODUCE NELLE ISOLE FEROE, CHE APPARTENGONO ALLA DANIMARCA.  LA DANIMARCA , UN PAESE SUPPOSTO ‘CIVILIZZATO’, MEMBRO DELL’UNIONE EUROPEA. TROPPE POCHE PERSONE AL MONDO CONOSCONO QUESTO AVVENIMENTO ORRIBILE E DEPROVEVOLE CHE SI RIPETE OGNI ANNO. QUESTO MASSACRO SANGUINARIO E’ IL FRUTTO DI GIOVANI UOMINI CHE VI PARTECIPANO PER DIMOSTRARE DI AVER RAGGIUTNO L’ETA’ ADULTA (!!). E’ ASSOLUTAMENTE  INCREDIBILE CHE NON SIA FATTO NIENTE AFFINCHE ‘ QUESTA BARBARIE CESSI. UNA BARBARIE CONTRO I DELFINI CALDERONES, UN DELFINO SUPER INTELLIGENTE E SOCIEVOLE CHE SI AVVICINA ALLA GENTE PER CURIOSITA’.

INVIA QUESTO MESSAGGIO A TUTTI I TUOI CONTATTI. VERGOGNA ALLA DANIMARCA !!! Fate sapere a tutti che in Danimarca massacrano ogni anno i delfini extra-intelligenti e socievoli per una festa così come fosse un carnevale. Solo le persone inutili pensano che tanto non cambia nulla e per questo rifiutano di inviare questo messaggio a tutti.Speriamo che cambierà, chi lo sa!

lw logo


INCREDIBILE CHE POSSA ESISTERE ! che fare, se non denunciare quello che sta accadendo, diffondendo il più possibile queste immagini.

….DANIMARCA :  UNA VERGOGNA
>
>

>  
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>
BENCHE’ QUESTO SEMBRI INCREDIBILE, OGNI ANNO, QUESTO MASSACRO BRUTALE E SANGUINARIO SI RIPRODUCE NELLE ISOLE FEROE, CHE APPARTENGONO ALLA DANIMARCA.  LA DANIMARCA , UN PAESE SUPPOSTO ‘CIVILIZZATO’, MEMBRO DELL’UNIONE EUROPEA. TROPPE POCHE PERSONE AL MONDO CONOSCONO QUESTO AVVENIMENTO ORRIBILE E DEPROVEVOLE CHE SI RIPETE OGNI ANNO. QUESTO MASSACRO SANGUINARIO E’ IL FRUTTO DI GIOVANI UOMINI CHE VI PARTECIPANO PER DIMOSTRARE DI AVER RAGGIUTNO L’ETA’ ADULTA (!!). E’ ASSOLUTAMENTE  INCREDIBILE CHE NON SIA FATTO NIENTE AFFINCHE ‘ QUESTA BARBARIE CESSI. UNA BARBARIE CONTRO I DELFINI CALDERONES, UN DELFINO SUPER INTELLIGENTE E SOCIEVOLE CHE SI AVVICINA ALLA GENTE PER CURIOSITA’.

INVIA QUESTO MESSAGGIO A TUTTI I TUOI CONTATTI. VERGOGNA ALLA DANIMARCA !!! Fate sapere a tutti che in Danimarca massacrano ogni anno i delfini extra-intelligenti e socievoli per una festa così come fosse un carnevale. Solo le persone inutili pensano che tanto non cambia nulla e per questo rifiutano di inviare questo messaggio a tutti.Speriamo che cambierà, chi lo sa!

Alberto Kattan — Warrior for the Voiceless

Alberto Kattan was an attorney and an activist in Argentina on behalf of people, animals, and the environment.  During the 1970s, he was kidnapped and tortured by the military junta.  He survived thanks to the personal intervention of then President Carter.  Undaunted, he sued the military government in the 1980s on behalf of dolphins and then penguins.  He also successfully persuaded the courts of Argentina to ban the pesticides 2,4,5-T and 2,4-D (“Agent Orange”).

Kattan said:

· “When you open your eyes it is a commitment.  You can never close them again.”

Alberto Kattan died in 1993 but I just learned about him today.  And for that I thank Professor John Bonine, a pretty inspiring fellow in his own right.

David Cassuto